Meglio leggere questo:
Appello / MANIFESTO, 2° ATTO Illegal Art Show Torino

Oppure questo:
Volantino informativo, 1° ATTO Illegal Art Show Torino
certo quest'ultimo non è poi tanto diverso dal testo qui riportato:

Happening Artistico dove chiunque può esporre.

   Caratteristiche chiave dell'evento:

- Tutti possono esporre
- E' un happening in filosofia TAZ
- Non c'è una scaletta predefinita di artisti
- Ogni volta è in un posto diverso
- Il fine artistico è portare l'arte a tutti
- Il fine sociale è creare uno stimolo al pensare autonomamente

Partecipare
L'Illegal Art Show è un incontro aperto ed informale, non è necessario iscriversi o aderire formalmente, potete comunque richiedere informazioni per questioni tecniche o altro tramite queste coordinate: tel.3284568049 / email is@qqqppp.org Si ricorda che ciascuno è responsabile delle opere esposte e dello spazio temporaneamente occupato.
Chiamata alle arti
L'Illegal Art Show è un'azione di risignificazione dello spazio urbano attraverso un gesto creativo di fruizione attiva della metropoli. Tutti sono invitati a partecipare portando con sé le proprie opere d'ingegno e i propri corpi con stencil, dipinti, installazioni, sculture, performance, musica, poesia, etc.
L'Illegal Art Show sceglie un luogo della metropoli, in cui una serie virtualmente infinita di partecipanti può confondersi la propria identità ibrida di fruitore e artista, senza discriminanti sulle "forme" delle produzioni artistiche.
L'Illegal Art Show esplode fuori dai luoghi asfittici tradizionalmente deputati all'esibizione, fuori da musei e gallerie che sempre più somigliano a cimiteri, e come obiettivo quello di recuperare il ruolo conflittuale dell'arte rispetto al consumo ed esplorare nuovi modelli di fruizione.
L'Illegal Art Show è un opera d'arte collettiva irriproducibile e virale che si diffonde attraverso i suoi partecipanti e l'impatto visivo del suo accadere.
Siete tutti invitati al contagio.


Chi
Chiunque pretenda di essere un artista o voglia dimostrare che tutti lo siano o al contrario che proprio nessuno lo possa essere. Chi è interessato all'arte o alla sua dissoluzione. Chi ha qualcosa da far vedere agli altri o vuole trasformare uno spazio pubblico in qualcosa di diverso. Chi è curioso di guardare o ha semplicemente voglia di fare una passeggiata in uno spazio non più convenzionale.
Come
Portando le proprie opere in uno spazio pubblico senza bisogno di chiedere il permesso. Oggetti, disegni, corpi con cui far accadere qualcosa in uno spazio in cui di solito non succede nulla. Cercando di interagire con i passanti come con gli appassionati d'arte, e provando a dare un senso nuovo all'ambiente circostante.
Dove
Dopo essere sbarcato a Milano, a Bologna e a Roma, l'Illegal Art Show arriva a Torino, capitale dell'arte a sentire molti ministri e istituzioni. Ma se arte deve essere, che sia per tutti, libera e spontanea, fuori dai circuiti di speculazione e spettacolarizzazione, utili a solo alle tasche dei soliti poteri della città.
Quando
L'appuntamento torinese è fissato per il prossimo 27 Febbraio alle ore 15.00 presso l'università umanistica Palazzo Nuovo, via delle Rosine angolo via Verdi. La location è stata scelta in base alla sue potenzialità di visibilità e spazi occupabili. Successive edizioni verranno portate nella periferia della città.
Perchè
Perchè l'arte ha bisogno di aria nuova magari con un retrogusto di smog. Perchè non c'è nulla di più brutto di vedere un opera imprigionata in un museo. Perchè la città è un ambiente con cui giocare. Perchè se l'arte ha senso, non dovrebbe volere mediazioni. Per dare a tutti il diritto di mostrare le proprie opere senza passare per le mafie delle gallerie e dei critici d'arte. Oppure semplicemente: perchè?


Info
Potete iscrivervi a quasta mailing-list per essere aggiornati sui prossimi IAS di torino e parteciapare alla creazione di un gruppo attivo nella città: inviate un'e-mail a questo indirizzo:

ias_torino-subscribe@yahoogroups.com

e inviate i messaggi a quest'altro indirizzo:

ias_torino@yahoogroups.com

Potetete trovare maggiori informazioni sulla natura della manifestazione e sull'origine dell'ILLEGAL ART SHOW visitando questo siti web:
http://www.illegalartshow.com